COME SCEGLIERE UN AGENTE IMMOBILIARE

Da una analisi effettuata risulta che circa l'80% delle transazioni avviene tramite un professionista immobiliare.


Sebbene molti venditori, almeno inizilmente, tentino la strada della vendita privata, alla fine decidono di rivolgersi ad un agente immobiliare che li guidi nella conclusione della vendita.

Le motivazioni dietro questo fenomeno possono essere molteplici:

  1. vendere casa non è così semplice come può sembrare
  2. adottare le giustre strategie di mercato è un lavoro e non un hobby
  3. conoscere tutte le normative da tenere in considerazione per la vendita della casa non è facile se non sei del settore
  4. controllare tutta la documentazione per evitare problemi
  5. difficoltà nel gestire il proprio tempo
  6. evitare i turisti immobiliari che fanno perdere del tempo
  7. ecc.

La lista potrebbe essere davvero lunga, ma fermiamoci qui.
Ecco allora che, dopo aver perso tempo per parecchi mesi, un venditore decide di affidarsi ad un agente immobiliare, ma come scegliere il giusto agente immobiliare che dovrà vendere la nostra casa?

Tenendo conto della miriade di chiamate che avrai ricevuto dal giorno in cui hai deciso di mettere il cartello di vendita o l'annuncio su internet, la scelta sembra davvero difficile?

Chiamo l'ultimo che mi ha contattato? O il primo? Oppure mi affido all'amico che mi è stato indicato da un lontano parente.... Meglio ancora se chiamo quello che mi ha detto che non vuole essere pagato!

Rifletti un attimo: se dovessi affidarti ad un medico, a chi ti rivolgeresti? A quello che saprà curarti perchè ha studiato tanti anni e si fa pagare per la sua esperienza, o a quello più giovane, che pur di farsi le ossa è disposto a prendere un contentino?

Lo so, starai pensando che non è la stessa cosa... e invece è proprio la stessa cosa?
La prima domanda che dovrai farti è PERCHE' HAI DECISO DI VENDERE CASA?

Qualunque sia la tua risposta, nel momento in cui decidi di affidarti ad un agente immobiliare stai affidando a quella persona i tuoi sogni, i tuoi progetti, uno dei beni più preziosi che una famiglia ha!

Sicuramente avrai ricevuto tante chiamate da giovani alle prime armi che millantano fantomatiche vendite nel palazzo accanto, file di compratori che aspettano una sua chiamata proprio per casa tua, prezzi realizzati di ben il 20 o 30 percento in più rispetto agli altri... tutto questo si traduce in MANCANZA DI PROFESSIONALITA'.

Allora a chi rivolgersi?

Un bravo agente immobiliare non ti dira mai "io ho fatto questo...." o "io ho fatto quello", "io..." "io..." e ancora "io....", frasi piene di EGO che mettono al centro della discussione l'agente immobiliare e non il cliente.

Un bravo agente immobiliare ti chiederà "perchè vuole vendere?", "entro quanto tempo vuole vendere?", "cosa succederebbe se non riuscisse a vendere la casa?" ovvero mette TE al centro della discussione e cerca di capire la reale motivazione.
Un bravo agente immobiliare ti mostra quali strategie adotterà per far vendere la tua casa, NON al prezzo che vuoi tu, ma al reale prezzo di mercato, perchè l'agente immobiliare non fa miracoli, fa delle attività - NON ALLA PORTATA DI TUTTI - per trovare il compratore giusto per la tua casa.

Purtroppo il problema è che spesso sono alcuni agenti immobiliari stessi a sminuire la professione, quelli che sono disposti a lavorare senza provvigioni, quelli che anche con un accordo verbale sono disposti a portare delle persone, quelli che si limitano a mettere il cartello sul portone e un paio di annunci su internet, quelli che fanno entrare in casa tua persone che lui stesso non conosce e non sa se potranno davvero comprare la casa.

Prima di firmare un contratto che vincolerà te e l'agente immobiliare con un rapporto di esclusiva (l'unico metodo che potrà garantirti un lavoro fatto bene e non affidato al caso) impara a chiedere delle referenze all'agente immobiliare, a chiedere quali strumenti usa, in che modo si differenzia dagli altri, quali sono i risultati ottenuti l'anno precedente e quali nell'ultimo trimestre, come gestirà la trattativa e ogni quanto tempo ti darà degli aggiornamenti.

Un contratto di agenzia è come un contratto di lavoro: prima di assumerti voglio sapere chi sei e quali vantaggi potrai portarmi!!!

Condividi

Carrello