Nuova Legge ECOBONUS 110%

La nuova legge sul DECRETO RILANCIO estendo il bons 110% anche alle seconde case.
Tra le importanti novità in materia di detrazione fiscale, viene introdotta la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali, sia per le persone fisiche (al di fuori dell'esercizio di impresa) che per le persone giuridiche, di usufruire delle detrazioni al 110% anche per seconde case e villette ad eccezione delle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

L'articolo 119 del dl rilancio ha introdotto la detrazione fiscale del 110% per "interventi di efficienza energetica, sismabonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

Restano fermi i tre interventi "trainanti":

  • Isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate (novità) che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda;
  • Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria, a condensazione [...]
  • Interventi sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria, a condensazione, [...]
  • Interventi finalizzati all’adozione di misure antisismiche.[...]

L'installazione di pannelli solari e di colonnine di ricarica rientra nella detrazione del 110% solo se effettuata insieme a uno degli interventi trainanti.

Per poter usufruire delle detrazioni, tramite sconto in fattura e cessione del credito, sarà necessario richiedere il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d'imposta e darne comunicazione telematicamente all'Agenzia delle Entrate; gli interventi dovranno essere asserverati da un tecnico abilitato.

 

Condividi

Carrello